Gli inavvicinabili

Quelli che Ruby è la nipote di Mubarak.

Quelli che Dell’Utri è un bibliofilo, Craxi un martire, Mangano un eroe.

Quelli che Mussolini prima delle leggi razziali aveva fatto molto bene.

Quelli che la Bossi-Fini, la Gasparri, la Calderoli (dicansi Porcellum).

Quelli che per votare il centrosinistra bisogna proprio essere coglioni.

Quelli che “avete ucciso Eluana Englaro”.

Quelli che Sarkozy e Merkel.  Quelli che poi Sarkozy e Merkel, ridevano.

Quelli che il condono tombale e lo scudo fiscale.

Quelli che la magistratura è il cancro della democrazia.

Quelli che c’hanno portato sull’orlo del baratro, dove o Monti o morte.

Eccetera, eccetera, eccetera.

E soprattutto quelli che hanno sempre difeso gli interessi di chi ha di più, a discapito di chi ha di meno. Sempre.

Quelli con cui bisognerebbe dialogare, convergere e alfin governare?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...